Philweb.it - Il news magazine online di Filatelia, Francobolli, Storia Postale
Indice   FAQ   Cerca   REGOLAMENTO
Iscriviti  Login
Benvenuti in Forum Francobolli
La community italiana dedicata alla filatelia, alla storia postale e ai servizi postali.

Validità Michelangiolesca

La serie ordinaria Michelangiolesca

Validità Michelangiolesca

Messaggioda dominus95 » lun gen 28, 2013 8:13 pm

Salve sono un giovane collezionista e da poco mi sono ri-appassionanato alla filatelia. Con grande stupore ho scoperto in questo forum che la serie "Michelangiolesca" è tuttora valida. Potreste postare qualche immagine di un grande uso più o meno recente di questa serie. Grazie in anticipo :D

dominus95
 
Messaggi: 1
Iscritto il: ven gen 25, 2013 4:13 pm
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Validità Michelangiolesca

Messaggioda TINOS » mer gen 30, 2013 5:24 pm

Non mi sono mai posto il problema se la Michelangiolesca fosse ancora valida o no ma in ogni caso anche fosse ancora valida direi che sarebbe molto difficile un utilizzo nei nostri giorni con i valori facciali che ha in piu chi rovinerebbe delle serie di francobolli tra le piu belle d'Italia per spedire cartoline? Calcola poi che il valore dei francobolli nuovi supera comunque il valore facciale dello stesso e per usarlo per posta è il valore facciale che conta...(parere mio puramente personale) ciao ciao ciao
Colleziono Italia Repubblica Nuovi, S. Marino Nuovi, Vaticano Nuovi
Italia Regno, Italia Repubblica Usati, storia postale, colonie in generale,
Occupazioni, Somalia AFIS, Somalia Italiana, Somalia Indipendente

Avatar utente
TINOS
Maestro collezionista
Maestro collezionista
 
Messaggi: 1573
Iscritto il: mer set 28, 2011 10:31 pm
Località: Torino
Ha votato: 4 volte
E' stato votato: 36 volte

Re: Validità Michelangiolesca

Messaggioda ignotus » mer gen 30, 2013 10:01 pm

E' tuttora valida a tutti gli effetti! Se si usa la regola della conversione del controvalore francobollo per francobollo sarebbero fuori corso (di fatto) i valori da 1, 5 e 10 lire visto che il 15 lire equivale a 0,007746853 euro arrotondati a 0,01 per il 10 lire l'arrotondamento sarebbe possibile a 1 centesimo se il controvalore di 0,005164568 euro visto che il quarto decimale è 5 fosse arrotondabile al centesimo superiore! Alla posta ho chiesto lumi: risposte vaghe e contradditorie visto che un impiegato mi parla di conversione francobollo per francobollo e un altro mi parla di conversione dell'affrancatura nel suo complesso!
Comunque: la Michelangiolesca è tuttora valida per l'affrancatura!
Ultima modifica di ignotus il ven dic 26, 2014 10:07 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 5939
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 69 volte

Re: Validità Michelangiolesca

Messaggioda ignotus » ven feb 01, 2013 1:09 am

Questa volta rispondo a me stesso!
In base a questa delibera della agenzia delle entrate:

http://www1.agenziaentrate.it/documenta ... /index.htm

i valori da dieci lire pari ad euro 0,005164568 vanno contabilizzati per un centesimo visto che il quarto decimale è 5!

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 5939
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 69 volte

Re: Validità Michelangiolesca

Messaggioda Alpha » mar mag 09, 2017 9:42 pm

Sappiamo che dal 1967 tutte le emissioni hanno validità permanente, tuttavia la Michelangiolesca è stata emessa nel 1961 (ristampata nel 1966 e 1967 per alcuni valori).
Il motivo della sua validità tutt’oggi sta nel fatto che nel maggio 1968 venne messa fuori corso, le corrispondenze successive tassate e riammessa infine in corso nel marzo 1969, durante il periodo della validità permanente. Non sono al corrente di tirature successive a quella del 1967.
Discorso analogo per il S. Giorgio di Donatello, emesso fino al 1974 (ma mai messo fuori corso), con piena validità anche degli esemplari del 1957.
ciao ciao

Avatar utente
Alpha
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 111
Iscritto il: sab feb 11, 2012 8:21 pm
Ha votato: 3 volte
E' stato votato: 2 volte

Re: Validità Michelangiolesca

Messaggioda CARLO CERVINI » mer mag 10, 2017 3:12 pm

Il problema della validità permanente è legato al fatto che la Michelangiolesca è una serie ordinaria emessa ad esaurimento.............la Siracusana fluorescente del 1968 e successivi fu posta fuori corso a causa delle falsificazioni in particolare del 40 lire e degli alti valori da 100 - 200 - 300 - 400 lire; anche i francobolli dei servizi, eccetto i segnatasse ruota e stelle, sono stati messi fuori corso con un apposito decreto nel 1992.

Al di là delle serie complete da collezione (pregevoli) esistono centinaia di fogli da 100 dei piccoli valori, nei magazzini degli operatori, alcuni tagli sono preziosi per integrare i valori in euro andati nel tempo fuori tariffa tipo il 0,41 - 0,45 - 0,60 - 0,62 - 0,70 - 0,75 - 0,80 per arrivare all'attuale 0,95; io lo faccio sempre utilizzando gli 80, 120, 150, 170 lire nelle varie combinazioni; poi c'è la tariffa €. 1,28 (stampe - piego di libri) = 2.500 lire che si può costruire in mille modi con i piccoli e grandi francobolli in lire.

Finchè sarà possibile ci si può anche divertire e riciclare i francobolli non obliterati.

Un abbraccio
Cervohold ciao ciao ciao

Avatar utente
CARLO CERVINI
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 2865
Iscritto il: mer apr 08, 2009 1:47 pm
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 51 volte


Torna a Michelangiolesca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite