Philweb.it - Il news magazine online di Filatelia, Francobolli, Storia Postale
Indice   FAQ   Cerca   REGOLAMENTO
Iscriviti  Login
Benvenuti in Forum Francobolli
La community italiana dedicata alla filatelia, alla storia postale e ai servizi postali.

Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Gli aspetti normativi, legali, civili, penali e amministrativi del collezionismo di francobolli e documenti postali.

Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda Giasone » mar dic 26, 2017 6:52 pm

Sul sito del MiSE sono state pubblicate le Linee guida per l'emissione delle carte-valori postali - a firma dell'On. Antonello Giacomelli in qualità di Sottosegretario di Stato - che sostituisce quelle precedentemente emanate e la nota Prot. n. 7494 del 05/05/2012.
Il documento è composto dalle seguenti linee guida:

1. SOGGETTI COINVOLTI NEL PROCESSO DI EMISSIONE;

2. GLI ORGANI DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO;

3. LE CARTE-VALORI POSTALI;

4. PROGRAMMA ANNUALE DI EMISSIONI;

5. PROCESSO DI REALIZZAZIONE DELLE CARTE-VALORI POSTALI;

6. DETERMINAZIONE DEI FABBISOGNI ANNUALI DI CARTE-VALORI POSTALI;

7. DISTRIBUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DELLE CARTE-VALORI POSTALI;

8. COMUNICATI STAMPA ED EVENTI LEGATI ALLE CARTE-VALORI POSTALI.

Si evidenzia la nota 7 laddove si puntualizza e prescrive quanto segue:
"Il francobollo è il principale metodo di affrancatura per l’accesso al servizio postale universale; conseguentemente gli uffici postali sono sempre provvisti di francobolli necessari a comporre le tariffe e i prezzi di ogni servizio fornito dalla Concessionaria, ivi compresi tutti i tagli dei francobolli ordinari cosiddetti “bassi valori”, necessari per consentire all’utenza di completare o integrare affrancature.
La Concessionaria commercializza le carte-valori postali con l’obiettivo di tendere all’esaurimento della tiratura, privilegiando per quanto possibile l’utilizzo del francobollo rispetto ad altri metodi di affrancatura disponibili presso i propri uffici postali. In particolare, l’affrancatura della corrispondenza compresa nel primo scaglione tariffario presentata a sportello ha luogo in via preferenziale mediante l’utilizzo del francobollo
".

Inoltre la linea guida 8 sancisce che "Le carte-valori postali italiane sono di pertinenza esclusiva del MiSE, in qualità di Autorità emittente, di soggetto committente nonché di proprietario delle carte valori stesse" e "l’immagine delle carte-valori postali è resa pubblica solo il giorno dell’emissione".

Vedremo se ci sarà l'attuazione di queste linee guida mediante decreti e circolari. I primi di marzo torneremo alle urne per le elezioni politiche e allora forse verrà messo tutto in discussione.
ciao
Repubblica, Francobolli Speciali, Cinema

Avatar utente
Giasone
Collezionista avanzato
Collezionista avanzato
 
Messaggi: 740
Iscritto il: gio gen 01, 2009 7:15 pm
Ha votato: 24 volte
E' stato votato: 9 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda ignotus » mar dic 26, 2017 9:38 pm

Le carte-valori postali italiane sono di pertinenza esclusiva del MiSE, in qualità di Autorità emittente, di soggetto committente nonché di proprietario delle carte valori stesse" e "l’immagine delle carte-valori postali è resa pubblica solo il giorno dell’emissione".


Ma come mai l'uimmagine dell'orribile foglietto dedicato al 70° della costituzione era disponibile una settimana fa ...e quello del francobollo deicato a Totò ( e tu losai!) ben quindici giorni prima? hai letto il mio mp? Speriamo che sopra di Salorno trovi quanto cerchi!

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 6022
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 73 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda eric » mar dic 26, 2017 9:51 pm

ignotus ha scritto:
Ma come mai l'uimmagine dell'orribile foglietto dedicato al 70° della costituzione era disponibile una settimana fa ...e quello del francobollo deicato a Totò ( e tu losai!) ben quindici giorni prima? !


Sono linee guida valevoli dal 01.01.2018. I due francobolli che menzioni sono stati emessi nel 2017.

eric
Collezionista avanzato
Collezionista avanzato
 
Messaggi: 589
Iscritto il: sab mag 29, 2010 6:42 pm
Ha votato: 6 volte
E' stato votato: 31 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda eric » mar dic 26, 2017 9:57 pm

Il testo completo lo si trova quii!
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/ima ... ostali.pdf
Buona lettura.

eric
Collezionista avanzato
Collezionista avanzato
 
Messaggi: 589
Iscritto il: sab mag 29, 2010 6:42 pm
Ha votato: 6 volte
E' stato votato: 31 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda Giasone » mer dic 27, 2017 6:43 pm

ignotus ha scritto:
Le carte-valori postali italiane sono di pertinenza esclusiva del MiSE, in qualità di Autorità emittente, di soggetto committente nonché di proprietario delle carte valori stesse" e "l’immagine delle carte-valori postali è resa pubblica solo il giorno dell’emissione".


Ma come mai l'uimmagine dell'orribile foglietto dedicato al 70° della costituzione era disponibile una settimana fa ...e quello del francobollo deicato a Totò ( e tu losai!) ben quindici giorni prima? hai letto il mio mp? Speriamo che sopra di Salorno trovi quanto cerchi!


Premesso che non sono un giurista, a mio modo di vedere le linee guida sono regole vincolanti ma non hanno effetto retroattivo, e adoperando il buon senso, ripeto, dovrebbero essere recepite da decreti e/o circolari.
Che io sappia prima della data di emissione, né i francobolli né i prodotti postali gravati da iva vengono posti in vendita dalle mie parti. Poi chi controlla i controllori? Boh!!!
Lo sai attendo ancora agli sportelli il Bollettino illustrativo e la tessera di Totò. Ad oggi sul sito delle Poste il Bollettino non è ancora disponibile e la tessera è andata esaurita (come pure la cartolina e il folder del resto).
Misteri filatelici/postali. mmm

Il francobollo è sempre più un prodotto di nicchia e la sarà ancora di più in futuro con lo sviluppo della digitalizzazione e dematerializzazione delle comunicazioni (PEC tra privati, imprese e PA, banda ultra-larga e di applicazioni innovative per smartphone). Non c'è bisogno di essere nostradamus per preconizzare un celere declino del francobollo postale e anche della TP Label.
Magari però i tanto vituperati francobolli contemporanei quoteranno più di quelli che noi stimiamo pregiati come ASI e REGNO.
Vedremo il gioco della domanda e dell'offerta da qui a 10 o 20 anni.
ciao
Repubblica, Francobolli Speciali, Cinema

Avatar utente
Giasone
Collezionista avanzato
Collezionista avanzato
 
Messaggi: 740
Iscritto il: gio gen 01, 2009 7:15 pm
Ha votato: 24 volte
E' stato votato: 9 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda Claudiob » mer dic 27, 2017 9:35 pm

Giasone ha scritto:privilegiando per quanto possibile l’utilizzo del francobollo rispetto ad altri metodi di affrancatura disponibili presso i propri uffici postali. In particolare, l’affrancatura della corrispondenza compresa nel primo scaglione tariffario presentata a sportello ha luogo in via preferenziale mediante l’utilizzo del francobollo[/i]".

Quindi dal primo gennaio allo sportello, a fronte di una mia richiesta di affrancare con francobolli, non mi sentirò più rispondere:
1) I francobolli sono in cassaforte nel retro e dovrei prendere la chiave
2) devo scaricarli, perderemmo un sacco di tempo....
3) quali francobolli? Quelli per collezione?

... sperem...
ciao
Claudio

Claudiob
Maestro collezionista
Maestro collezionista
 
Messaggi: 1764
Iscritto il: mar dic 12, 2006 10:20 am
Località: Prov. Milano
Ha votato: 16 volte
E' stato votato: 9 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda eric » mer dic 27, 2017 10:33 pm

Quando vai allo sportello, porta con te le 23 pagine delle linee guida. Sarai documentato!

eric
Collezionista avanzato
Collezionista avanzato
 
Messaggi: 589
Iscritto il: sab mag 29, 2010 6:42 pm
Ha votato: 6 volte
E' stato votato: 31 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda Giasone » ven feb 09, 2018 5:36 pm

In punto di diritto è stata rispettata la disposizione delle linee de quo inerente COMUNICATI STAMPA ED EVENTI LEGATI ALLE CARTE-VALORI POSTALI che recita:" L’immagine delle carte-valori postali è resa pubblica solo il giorno dell’emissione. L’IPZS e la Concessionaria potranno trasmettere l’immagine a terzi estranei all’iter di emissione solo facendosi garanti che la stessa non sia resa pubblica. Ogni deroga deve essere autorizzata dal Gabinetto, che valuta caso per caso, anche per quanto attiene le richieste di eventi di presentazione delle carte valori postali".
Domani vediamo se presenteranno i primi francobolli del 2018 a Sanremo.
http://www.riviera24.it/2018/02/sanremo ... ni-277663/[url][/url]

ciao
Repubblica, Francobolli Speciali, Cinema

Avatar utente
Giasone
Collezionista avanzato
Collezionista avanzato
 
Messaggi: 740
Iscritto il: gio gen 01, 2009 7:15 pm
Ha votato: 24 volte
E' stato votato: 9 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda ignotus » ven feb 09, 2018 10:22 pm

Strana questa disposizione che però viene sistematicamente violata (e tu ne hai la prova!) visto che tante immagini vengono pubblicate anche prima dell'emissione! Caro M. spero far partire il principe de Curtis con annessi e connessi lunedì prossimo venturo: non ho potuto farlo prima!

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 6022
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 73 volte

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda piersant » sab feb 17, 2018 1:22 pm

Vedremo il gioco della domanda e dell'offerta da qui a 10 o 20 anni.

Ma fra 10 o 20 anni ci saranno ancora collezionisti ?..... io avrò 88 anni..... giovani ce ne sono? Intendo collezionisti e non raccoglitori di francobolli vari... Io penso non ci sarà più domanda, i francobolli saranno roba da museo o quasi

piersant
Collezionista alle prime armi
Collezionista alle prime armi
 
Messaggi: 98
Iscritto il: mar dic 16, 2014 10:03 pm
Ha votato: 1 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Linee Guida Emissione delle Carte-Valori Postali

Messaggioda Giasone » sab feb 17, 2018 5:56 pm

piersant ha scritto:Vedremo il gioco della domanda e dell'offerta da qui a 10 o 20 anni.

Ma fra 10 o 20 anni ci saranno ancora collezionisti ?..... io avrò 88 anni..... giovani ce ne sono? Intendo collezionisti e non raccoglitori di francobolli vari... Io penso non ci sarà più domanda, i francobolli saranno roba da museo o quasi


Noi "raccoglitori" di francobolli siamo una specie in via di estinzione come gli elefanti africani e asiatici. Con rispetto parlando, presto saremo una "specie" da salvare con tanto di segnalazione ad honorem sul sito del WWF pcdigit
http://www.wwf.it/specie/
Ma qualche giovane collezionista l'ho incontrato ma tutti hanno una caratteristica in comune. L'imprintig filatelico è avvenuto nell'infanzia o nella prima adolescenza. Conta dunque l'ambiente sociale, l'educazione e la trasmissione di un interesse ed una passione. Oggi internet e i social possono contribuire ma le Linee Guida vanno nella direzione opposta. A tal proposito vi posto le considerazioni di Filanci a commento delle Linee Guida de quo. http://www.ilpostalista.it/PDF/adf1.pdf
Repubblica, Francobolli Speciali, Cinema

Avatar utente
Giasone
Collezionista avanzato
Collezionista avanzato
 
Messaggi: 740
Iscritto il: gio gen 01, 2009 7:15 pm
Ha votato: 24 volte
E' stato votato: 9 volte


Torna a Filatelia e Diritto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite