Philweb.it - Il news magazine online di Filatelia, Francobolli, Storia Postale
Indice   FAQ   Cerca   REGOLAMENTO
Iscriviti  Login
Benvenuti in Forum Francobolli
La community italiana dedicata alla filatelia, alla storia postale e ai servizi postali.

Sistemare le annate Cinesi

Re: Sistemare le annate Cinesi

Messaggioda TINOS » lun apr 25, 2016 7:57 pm

ignotus ha scritto:Non hai capito che si tratta di ironia ... ma ci sono idioti che comprano anche questi opuscoli con motivi ispirati a "francobolli e foglietti veraci"! Non parliamo poi dei falsoni di francobolli dell'epoca della riovoluzione culturale. Anche con le monete non scherzano: libretti con una decina di monete rare imitate alla perfezione in metallo vile e non argento in vendita sui mercatini a 5 euro! Almeno se uno le compra sa che sono falòsoni stante il prezzo ridicolo però imitate (da buoni cinesi) alla perfezione!
Quanto a falsi i cinesi sono maestri e racconto quanto mi ha riferito un commerciante all'ingrosso di ferramenta. Questo signore consegnò ad un cinese un trapano elettrico di produzione nostrana chiedendo di riprodurlo fedelmente senza marchi di fabbrica perchè aveva intenzione di ordinare una grossa partita. Il trapano aveva sull'impugnatura uno striscio derivante dall'uso. Qualche tempo dopo gli consegnarono la copia perrfetta: avevano riprodotto fedelmente anche lo striscio!


Guarda che anche la mia era ironia .....In ogni caso ormai molte cose sono prodotte in Cina ma c'è una differenza tra quelle copiate con materiale scarso, quelle prodotte proprio dai cinesi anche queste con materiale scarso o in economia o quelle prodotte da aziende occidentali su brevetti propietari e prodotte in Cina solo per il costo della manodopera inferiore e a notevoli risparmi sulla burocrazia/leggi, su queste ultime non si puo fare a meno...... ciao ciao ciao
...
Colleziono Italia Repubblica Nuovi, S. Marino Nuovi, Vaticano Nuovi
Italia Regno, Italia Repubblica Usati, storia postale, colonie in generale,
Occupazioni, Somalia AFIS, Somalia Italiana, Somalia Indipendente

Avatar utente
TINOS
Maestro collezionista
Maestro collezionista
 
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer set 28, 2011 10:31 pm
Località: Torino
Ha votato: 4 volte
E' stato votato: 36 volte

Re: Sistemare le annate Cinesi

Messaggioda Maxxheadroom » mar apr 26, 2016 8:03 am

ignotus ha scritto:Importantissimo è utilizzare pure la classificazione dei cinesi: suddividono (come fanno gli Svizzeri) i francobolli per categorie.
Commemorativi, speciali, ordinari e una categoria speciale per quelli dell'epoca della "rivoluzione culturale".
Il catalogo cinese per eccellenza è lo Yang:

http://ypsilver.yp.com.hk/ypdiy/IndexTo ... n&cid=4635

A parte i giudizi sulle politiche economiche cinese, dove lo trovo lo Yang? :D
Grazie mille!
Maxx

Avatar utente
Maxxheadroom
Collezionista alle prime armi
Collezionista alle prime armi
 
Messaggi: 27
Iscritto il: ven apr 08, 2016 6:53 pm
Ha votato: 7 volte
E' stato votato: 1 volta

Re: Sistemare le annate Cinesi

Messaggioda ignotus » mar apr 26, 2016 8:50 am

Io lo ho comprato da Vaccari di Vignola di Modena.

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 69 volte

Re: Sistemare le annate Cinesi

Messaggioda TINOS » mar apr 26, 2016 7:57 pm

Spero che lo Yang non sia scritto in Cinese..... ciao ciao
Colleziono Italia Repubblica Nuovi, S. Marino Nuovi, Vaticano Nuovi
Italia Regno, Italia Repubblica Usati, storia postale, colonie in generale,
Occupazioni, Somalia AFIS, Somalia Italiana, Somalia Indipendente

Avatar utente
TINOS
Maestro collezionista
Maestro collezionista
 
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer set 28, 2011 10:31 pm
Località: Torino
Ha votato: 4 volte
E' stato votato: 36 volte

Re: Sistemare le annate Cinesi

Messaggioda ignotus » mar apr 26, 2016 9:05 pm

E' ovvio che non sia tutto in cinese! E' in inglese oltre che cinese! I cinesi sbaglano a non fare come i vietnamiti che hanno una lingua simile ma scrivono con caratteri nostrani con lettere aggiunte come fanno i popoli slavi (polacchi, cechi, slovacchi, croati, sloveni) e i rumeni che usano la nostra grafia con lettere aggiunte per rendere meglio la pronuncia: dovrebbero continuare ad usare i loro caratteri ma adottare in aggiunta una grafia con caratteri latini. I loro testi in lingua cinese sarebbero immediatamente traducibili da noi. Io mi sono preparato un volumetto sulle prime emissioni provvisorie sovrastampate del vietnam del nord e non ho avuto difficoltà a tradurre il significato delle sovrastampe che ho inserito nel testo. Se trovi scritto "binh si bi nan" in una sovrastampa con un volgarissimo traduttore on line riesci a capire che vuol dire "per la salvezza nazionale". Se fosse scritta in caratteri cinesi...dovresti andare al mercato e chiederlo ad uno dei tanti venditori di mercanzia a basso costo!

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 69 volte

Re: Sistemare le annate Cinesi

Messaggioda Ambrogius » mar apr 26, 2016 9:46 pm

ignotus ha scritto: Se trovi scritto "binh si bi nan" in una sovrastampa con un volgarissimo traduttore on line riesci a capire che vuol dire "per la salvezza nazionale". Se fosse scritta in caratteri cinesi...dovresti andare al mercato e chiederlo ad uno dei tanti venditori di mercanzia a basso costo!


Si va sempre fuori tema e non centra una mazza, comunque se può servire ti dico che con uno smartphone e google-translate si possono tradurre anche i caratteri cinesi...questo l'ho ottenuto fotografando l'etichetta di una felpa
http://i68.tinypic.com/zoj5mf.jpg

Ambrogius
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 222
Iscritto il: mar ott 09, 2012 7:20 pm
Ha votato: 17 volte
E' stato votato: 8 volte

Re: Sistemare le annate Cinesi

Messaggioda Maxxheadroom » mer apr 27, 2016 12:18 pm

TINOS ha scritto:...per le taschine dovresti informarti se Abafil va a Bologna, se lo trovi alle volte le confezioni delle strisce non le vedi esposte allora devi chiedere se hanno le confezioni di strisce miste da 150g, le hanno sia sfondo nero che trasparenti e se non le hanno aumentate ultimamente costano 15 euro la confezione che è un buon prezzo perche le strisce costano parecchio se compri le confezioni normali..... ciao ciao


Non ti ringrazierò mai abbastanza per il consiglio :D
Ieri ho cominciato a divertirmi con strisce e taglierina.
(il costo con sconto fiera è rimasto quello, da catalogo qualcosa in più)

Ciao
Maxx

Avatar utente
Maxxheadroom
Collezionista alle prime armi
Collezionista alle prime armi
 
Messaggi: 27
Iscritto il: ven apr 08, 2016 6:53 pm
Ha votato: 7 volte
E' stato votato: 1 volta

Precedente

Torna a Francobolli Asia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron