Philweb.it - Il news magazine online di Filatelia, Francobolli, Storia Postale
Indice   FAQ   Cerca   REGOLAMENTO
Iscriviti  Login
Benvenuti in Forum Francobolli
La community italiana dedicata alla filatelia, alla storia postale e ai servizi postali.

Usi isolati della Provvisoria soprastampata

Filatelia e storia postale della Città del Vaticano

Usi isolati della Provvisoria soprastampata

Messaggioda Alpha » mar apr 25, 2017 9:48 pm

Sono noti gli usi multipli su buste filateliche e, in tariffa, sulle buste di posta aerea assieme ai francobolli di Regno. La provvisoria soprastampata del 1934 assolveva però specifiche tariffe mono-pluriporto in uso isolato :

40 centesimi: avviso di ricevimento su raccomandata per l’interno; lettera doppio porto per l’interno;
1,30 lire: lettera doppio porto per l’Italia
2,05 lire: lettera raccomandata primo porto per l’Italia
2,55 lire: lettera raccomandata doppio porto per l’Italia
3,05 lire: lettera raccomandata triplo porto per l’Italia
3.70 lire: tessera di riconoscimento postale

Le tariffe per l’Italia erano state stabilite come via di mezzo tra quelle per l’interno e quelle per l’estero, allo scopo di evitare che privati o aziende spedissero lettere per l’interno del Regno d’Italia (poi Repubblica) affrancando con valori del Vaticano che, per le sue ridotte dimensioni, non avrebbe provveduto ai costi di spedizione e consegna, secondo quanto previsto dalle norme UPU.
Questa differenziazione rimase in vigore fino al 5 marzo 2000.

Avatar utente
Alpha
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 111
Iscritto il: sab feb 11, 2012 8:21 pm
Ha votato: 3 volte
E' stato votato: 2 volte

Torna a Città del Vaticano

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite