Philweb.it - Il news magazine online di Filatelia, Francobolli, Storia Postale
Indice   FAQ   Cerca   REGOLAMENTO
Iscriviti  Login
Benvenuti in Forum Francobolli
La community italiana dedicata alla filatelia, alla storia postale e ai servizi postali.

MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Tutto ciò che riguarda la Filatelia e che non rientra in uno dei forum presenti. Qui si può discutere anche di filatelia e storia postale straniera, vietata naturalmente negli altri forum.

MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Messaggioda Alpha » lun mag 08, 2017 11:03 am

MNH ovvero nuovo con gomma integra originale.

Un francobollo firmato (o peggio, timbrato) al verso, può definirsi così?

ciao ciao

Avatar utente
Alpha
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 111
Iscritto il: sab feb 11, 2012 8:21 pm
Ha votato: 3 volte
E' stato votato: 2 volte

Re: MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Messaggioda Pitigrilli » lun mag 08, 2017 11:48 am

Me lo sono sempre chiesto anch'io.
Se la firma, o il timbrino, involontariamente, finiscono col danneggiare la gomma, anche di poco, come si fa a dire "integra"? E' il classico paradosso in cui l'atto della certificazione invalida esso stesso il valore del certificato.
Tutto dipende, penso, da quale sia il livello di "integralismo metodologico" del collezionista ...

Piti.
Collezionare è solo un gioco

Avatar utente
Pitigrilli
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 206
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:07 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 4 volte

Re: MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Messaggioda CARLO CERVINI » lun mag 08, 2017 12:02 pm

Di norma la firma dei periti o esperti sul retro gommato non danneggia minimamente l'integrità della gomma, basta toglierla con la massima cautela, infatti i francobolli usati firmati possono essere ripuliti con il semplice polpastrello delle dita ribagnando leggermente il francobollo con acqua tiepida.

Il timbrino invece rimane indelebile ed è meglio lasciarlo stare.

In tutti i casi, sia il timbrino che la sigla o firma, non interrompono la patina di lucidità della gomma (si forma per raffreddamento ancora a livello di bobina o nei calcografici alla prima asciugatura del singolo foglio), quindi essa è integra insieme alla gomma arabica, cosa ben diversa dalle linguelle, che a causa dell'umidità locale d'attacco, interagiscono con la gomma azzerando per sempre in quel punto la patina di lucidità che deve essere uniforme fin sui dentelli. senza_speranza

Un abbraccio
Cervohold ciao ciao ciao
Ultima modifica di CARLO CERVINI il lun mag 08, 2017 12:38 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
CARLO CERVINI
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 2865
Iscritto il: mer apr 08, 2009 1:47 pm
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 51 volte

Re: MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Messaggioda Pitigrilli » lun mag 08, 2017 12:12 pm

CARLO CERVINI ha scritto:Di norma la firma dei periti o esperti sul retro gommato non danneggia minimamente l'integrità della gomma, ...


... hai detto bene: di norma; vai a sapere, poi, quello che succede ... senza_speranza :roll: mmm

Per me, comunque, la prassi di firmare i francobolli o peggio ancora di mettere timbri - sui nuovi con gomma, o anche senza, o anche usati - è una delle barbarie di un'era che risale alla preistoria della filatelia.

Fai il certificato, firma quello, e ... punto!

Piti.
Collezionare è solo un gioco

Avatar utente
Pitigrilli
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 206
Iscritto il: lun gen 16, 2017 10:07 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 4 volte

Re: MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Messaggioda Alpha » lun mag 08, 2017 2:21 pm

ciao Carlo
Per curiosità, (e senza intento polemico) hai mai provato a cancellare completamente una o più firme da un francobollo con piena gomma?

Avatar utente
Alpha
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 111
Iscritto il: sab feb 11, 2012 8:21 pm
Ha votato: 3 volte
E' stato votato: 2 volte

Re: MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Messaggioda CARLO CERVINI » lun mag 08, 2017 2:55 pm

Ci vuole una gomma vecchio tipo, molto morbida e pulitissima, si appoggia senza premere e il segno della matita scompare.

Mi chiedo perchè cancellare le firme sul retro di un francobollo, prima dei certificati era la norma per riconoscere l'autenticità del francobollo; oggi forse non serve più, perchè i certificati sono fotografici e nel francobollo la dentellatura equivale alla sua personale impronta digitale, poi c'è la centratura, la freschezza ed altri particolari che distinguono un francobollo dal fratello.

Chi dice che i francobolli sono tutti uguali dice una "frescaccia" mettetene n. 2 uguali a confronto nei dentelli (lunghezza provocata dallo strappo casuale) e poi vi renderete conto.

Un abbraccio
Cervohold ciao ciao ciao

Avatar utente
CARLO CERVINI
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 2865
Iscritto il: mer apr 08, 2009 1:47 pm
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 51 volte

Re: MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Messaggioda ignotus » lun mag 08, 2017 3:37 pm

Me lo sono sempre chiesto anch'io.
Se la firma, o il timbrino, involontariamente, finiscono col danneggiare la gomma, anche di poco, come si fa a dire "integra"? E' il classico paradosso in cui l'atto della certificazione invalida esso stesso il valore del certificato.
Tutto dipende, penso, da quale sia il livello di "integralismo metodologico" del collezionista ...

Piti.


Allora l'one cent. della Guaiana Inglese che è il più raro esemplare tipo emesso da un'autorità governativa e conosciuto in unico esemplare sarebbe da buttare via perchè dietro ci sono oltre alle firme e timbrini peritali pure i timbrini dei vari proprietari susseguitisi nel tempo! Non parliamo poi dei francobolli periziati dall'Infla di Berlino per il periodo dell'iperinflazione del 1923 timbrati con vari timbrini fra cui uno rotondo oppure uno quadrato con gli angoli arrotondati! Quante rarità si dovrebbero considerare difettose. Cerchiamo di non essre più realisti del re!

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 5933
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 69 volte

Re: MNH ovvero nuovo con gomma integra originale

Messaggioda Alpha » lun mag 08, 2017 8:45 pm

Io credo che un'esperimento andrebbe fatto: non occorre cancellare la firma da un francobollo periziato.
Basterebbe apporre da sé una firma su un francobollo di modestissimo valore, e poi cancellarla.
Questo esperimento potrebbe essere molto utile per cancellare firme peritali false, o riferimenti scritti a matita sul tipo di filigrana, sulla dentellatura, numeri di catalogo.

Avatar utente
Alpha
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 111
Iscritto il: sab feb 11, 2012 8:21 pm
Ha votato: 3 volte
E' stato votato: 2 volte


Torna a Filatelia in Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron