Philweb.it - Il news magazine online di Filatelia, Francobolli, Storia Postale
Indice   FAQ   Cerca   REGOLAMENTO
Iscriviti  Login
Benvenuti in Forum Francobolli
La community italiana dedicata alla filatelia, alla storia postale e ai servizi postali.

Domanda Tariffe Sindaci.

Storia postale, Posta Militare, Studi Tariffari

Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » mer giu 02, 2010 11:42 pm

Ciao a tutti.
Vi propongo due documenti postali usati per comunicazioni anagrafiche tra un comune ed un altro ed utilizzati da Sindaci.

La prima affrancatura è di facile comprensione.
Si tratta di un Manoscritto partito dall'ufficio postale del cumune di Carmagnola l' 8-5-53 e come tale è affrancato correttamente con 13 Lire.
Dal momento che la tariffa Lettera era inferiore a quella di Manoscritto, essa "vinceva" su quest'ultima e inoltre per i sindaci andava divisa per due.
Abbiamo quindi 25 Lire : 2 = 12,5 Lire arrotondati per eccesso a 13.
Tutti i documenti di questo tipo in mio possesso per quel periodo tariffario (1-8-51/3-6-60) sono affrancati con 13 Lire anche se, in linea teorica, dovrebbero esistere affrancature da 12,5 Lire.
Eccola a seguire (cliccare per ingrandire):

Immagine

La seconda affrancatura di 36 Lire è un po' più arcana.
Si tratta di una comunicazione analoga, ma Raccomandata e di un paio di periodi tariffari precedenti.
La missiva è partita da Torino il 31-3-51, quindi siamo nel periodo tariffario 10-4-49/31-7-51.
La tariffa Lettera in detto periodo è 20 Lire.
Per il servizio di Raccomandata, fino al 31-7-65 esisteva un'agevolazione tariffaria per la corrispondenza aperta.
Nel periodo tariffario del documento che presento tale tariffa è di 30 Lire di cui 10 di diritto di ricevuta.
Quindi abbiamo
20Lire di Lettera+ 30 di soprattassa di raccomandazione = 50 Lire.
Cifra che non mi torna.
Supponiamo che la parte di quota per la "Lettera" vada a 10 Lire per l' agevolazione Sindaci, si andrebbe a 10+30= 40 Lire (la soprattassa di Raccomandazione non gode di agevolazione Sindaci).

Non sono presenti Segnatasse (dovrebbero essercene per 4x2=8 Lire)..secondo voi esperti come si spiega questa cosa? Qualcosa mi sfugge?

Eccola a seguire (cliccare per ingrandire):

Immagine

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda ignotus » gio giu 03, 2010 12:14 am

Per la seconda ci può essere un'interpretazione strana: 10L. di corrispondenza a tariffa ridotta, 20 di diritto di raccomandazione per corrispondenza aperta. E le altre sei lire? Qui mi sbilancio: affrancatura apposta tutta sulla lettera e avviso di ritorno affrancato per 6 lire come una volgare cartolina illustrata! Sulla cartolina dell'avviso un'indicazione con timbro o manoscritta di porto pagato.
Forse errata interpretazione delle normative!
Ultima modifica di ignotus il gio giu 03, 2010 2:10 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 5884
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 68 volte

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » gio giu 03, 2010 8:06 am

Ciao ignotus,

in effetti la tua mi sembra l'unica interpretazione possibile, fatto salvo l' "errore" di intendere la ricevuta di ritorno come una normale cartolina con affrancatura conseguente.

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda AntonioNurra » gio giu 03, 2010 9:54 am

MarioCX ha scritto:La seconda affrancatura di 36 Lire è un po' più arcana.
ignotus ha scritto:Per la seconda ci può essere un'interpretazione strana:
...ed in effetti la tariffa è anomala, però forse si potrebbe interpretare anche in questo modo: essendo una stampa completata a mano secondo la circolare ministeriale 477375/697 era richiesta ai Sindaci una affrancatura di 32,50 Lire con raccomandazione. Questo dal periodo 1/1/50 al 31/7/51 e secondo quanto riportato dall' Unificato. Avanzerebbero 3,50 Lire forse affrancate in eccesso?

Avatar utente
AntonioNurra
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 2148
Iscritto il: ven nov 27, 2009 1:58 pm
Località: Cellamare (BA)
Ha votato: 35 volte
E' stato votato: 19 volte

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » gio giu 03, 2010 9:59 am

Mah...mi pareva di aver capito che sul servizio di raccomandazione i sindaci non godevano agevolazione alcuna...sulla prima parte della tariffazione (Lettera) si, ma non sul servizio aggiuntivo agevolato a 20+10 Lire solo in quanto documento "aperto".

Azzardo una tesi: tariffa insufficiente di 4 Lire, Segnatasse non affrancati per italica e ben radicata piaggeria verso il potere amministrativo.

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda ignotus » gio giu 03, 2010 2:24 pm

Mi autocito:

avviso di ritorno affrancato per 6 lire come una volgare cartolina illustrata


e aggiungo perchè no come partecipazione a stampa, biglietto da visita o cedola di commissione libraria. Più plausibile l'ultima ipotesi per il fatto che la cartolina doveva essere completata a mano! L'ipotesi però più plausibile è: perchè far pagare al sindaco il doppio dell'affrancatura mancante quando io postino vado con lui spesso e volentieri a bere e discorrere del più e del meno in compagnia in osteria?
Ultima modifica di ignotus il gio giu 03, 2010 4:19 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
ignotus
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 5884
Iscritto il: sab gen 12, 2008 10:47 pm
Località: nel centro del Veneto
Ha votato: 39 volte
E' stato votato: 68 volte

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » gio giu 03, 2010 3:23 pm

ignotus ha scritto:Mi autocito:

avviso di ritorno affrancato per 6 lire come una volgare cartolina illustrata


[...omissis]
L'ipotesi però più plausibile è: perchè far pagare al sindaco il doppio dell'affrancatura mancante quando io postino vado con lui spesso e volentieri a bere e discorrere del più e del meno in osteria in compagnia in osteria?


E infatti se leggi il mio post precedente anch'io ho ipotizzato qualcosa di simile...e magari il sindaco mi da una mano a sistemare quella questione di confine dei miei campi...

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda AntonioNurra » gio giu 03, 2010 5:43 pm

MarioCX ha scritto:ah...mi pareva di aver capito che sul servizio di raccomandazione i sindaci non godevano agevolazione alcuna
...infatti per il servizio di raccomndazione pagavano le 30 Lire previste, però la circolare ministeriale 477375/697 consentiva di spedire stampe completate a mano per lire 2,50 ossia in tariffa agevolata che è esattamente la metà delle 5 lire previste(30+2,50= 32,50...avanzano sempre 3,50 Lire). Ora a ben guardare il documento si vede che è una stampa completata a mano ed inoltre l'art. 66 consentiva di assimilare alle stampe anche copie effettuate con macchina da scrivere. Forse le 3,50 lire servivano a coprire un'eccedenza di peso? Forse nel documento, originariamente era ripiegato all'interno una lettera accompagnatoria?

Avatar utente
AntonioNurra
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 2148
Iscritto il: ven nov 27, 2009 1:58 pm
Località: Cellamare (BA)
Ha votato: 35 volte
E' stato votato: 19 volte

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » gio giu 03, 2010 8:27 pm

Ciao Antonio,

mah...non credo.
Si tratta di un avviso al comune di ricovero ospedaliero di una propria residente, un foglio solo ripiegato e non chiuso e su un lato affrancato.
Direi che l'ipotesi di uno "sconto di favore" sia la più probabile...

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » lun ott 24, 2016 10:35 pm

Ripesco questo mio vecchissimo post il relazione al secondo oggetto postale...postato, anche se l'immagine non compare più.
Lo rimetto qui a seguire (cliccare una prima volta per andare sul sito di potimage e poi un'altra ancora):

Immagine

Per mettere insieme quelle 36 lire, l'interpretazione potrebbe essere stata:

25/2 = 13 Lire (arrotondato per eccesso) Lettera Sindaci
Poi anzichè utilizzare la raccomandazione per documenti aperti agevolata a 30 Lire, potrebbero avere utilizzato la tariffa della raccomandazione non agevolata pari a 45 Lire dividendola per due e arrotondando all'eccesso, ovvero applicando anche a tale servizio accessorio la riduzione per sindaci.

Quindi 13+23=36 Lire.

Possibile?

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda pierpa63 » gio ott 27, 2016 12:02 pm

Ciao Mario,
dall'immagine non si capisce per niente che il mittente sia un Sindaco.
Se a spedire era un'ospedale,nessuna agevolazione.
Stampe Raccomandate sovraffrancate di 1£.
Ciao

pierpa63
Collezionista alle prime armi
Collezionista alle prime armi
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mer apr 27, 2016 9:30 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » ven ott 28, 2016 7:16 pm

Grazie Pier,

appena un po' di tempo verifico meglio l'oggetto postale.

Ciao
Mario

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » sab nov 05, 2016 12:35 am

E' vero.
Il mittente non è un sindaco ma l'amministrazione ospedaliera.
Allora abbiamo 20 lire la lettera e 30 di raccomandazione agevolata per la lettera aperta.
Sono 50 lire giuste, mentre questo oggetto postale è affrancato con 36 lire ed è privo di tassazione.
Boh!

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda CARLO CERVINI » lun nov 07, 2016 11:02 am

Caro MarioCX, nel periodo Ruota in particolare, esistevano anche molte emissioni con facciale 12 lire, tariffa agevolata per lettere con fatture commerciali, l'emissione del valore Siracusana del 1953 da 13 lire, oltre per la corrispondenza sempre agevolata tra sindaci, servì in particolare per smaltire le forti giacenze esistenti dei 12 lire (Italia al Lavoro, Turistica e Siracusana) in combinazione 12 + 13 = 25 lire perfetta tariffa per lettere primo porto.

Un abbraccio
Cervohold ciao ciao ciao

Avatar utente
CARLO CERVINI
Collezionista Guru
Collezionista Guru
 
Messaggi: 2827
Iscritto il: mer apr 08, 2009 1:47 pm
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 46 volte

Re: Domanda Tariffe Sindaci.

Messaggioda MarioCX » lun nov 07, 2016 3:26 pm

Certo.
Detto ciò non si capisce l'affrancatura di 36 Lire su questo oggetto postale.

MarioCX
Collezionista spigliato
Collezionista spigliato
 
Messaggi: 216
Iscritto il: gio apr 01, 2010 11:49 am
Ha votato: 0 volta
E' stato votato: 0 volta


Torna a Storia Postale Area Italiana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite